Il Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Napoli manifesta piena solidarietà all’ottava Municipalità di Napoli, presieduta da Apostolos Paipais, per il grave episodio intimidatorio avvenuto presso gli uffici del parlamentino di Piscinola.

“Questo vile episodio - dichiara in una nota il presidente dell’Ordine di Napoli, Armando Rossi - rappresenta una ulteriore dimostrazione del degrado sociale che non è stato ancora del tutto sradicato dalle coscienze di alcuni cittadini. Con la Commissione Diritti umani dell’Ordine abbiamo intrapreso un percorso su Scampia finalizzato alla coesione sociale attraverso le istituzioni territoriali e locali nella loro accezione più ampia a partire dal singolo cittadino, partendo dalla consapevolezza che il tema sicurezza non involge solo la prevenzione e la repressione di condotte antigiuridiche ma anche e soprattutto l’inclusione sociale. Convocheremo il presidente Paipais alle prossime adunanze della Commissione per proseguire un percorso sinergico”.